SORIANIQualche giorno fa avevamo parlato del vergognoso caso di Livorno.  Vanessa Soriani, Presidente Casalp, società che si occupa della gestione delle case popolari a Livorno e provincia, si era letteramente triplicato lo stipendio.

La cosa comica, per non dire tragica, è che la stessa Soriani ieri ha detto che l'aumento del suo stipendio per l'ammontare di 24000 è congruo e meritato, essendo lei stessa in azienda e firmando ogni atto. http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2015/12/28/news/il-presidente-di-casalp-dopo-la-bufera-aumento-il-mio-stipendio-e-congruo-e-meritato-1.12686333?ref=hftiliel-1 Oggi  sulla pagina del "Tirreno", giornale locale, veniamo a sapere che i soci della Casalp chiedono al Cda di abbassare lo stipendio della presidente poichè con l'arrivo del direttore generale, tale aumento non ha più motivo di esistere. Inoltre i comuni della provincia di Livorno hanno contestato la mancanza di trasprarenza  sullo stipendio della Soriani poichè nessuno gli ha mai comunicato quanto la stessa guadagnasse. CXYGeifWYAA4m3k.jpg large