LOGO200

oggi è

350x236Mattarella uscito dalle consultazioni con i vari partiti che siedono in Parlamento propone delle alternative.

Od un Governo neutrale che sappia andare avanti fino a alla fine dell'anno oppure elezioni subito , magari a Ottobre.

Dal tono con il quale ha parlato Mattarella si capisce che il Presidente della Repubblica è più favorevole alla prima alternativa piuttosto che alla seconda.

"Il governo presieduto dall'onorevole Gentiloni - ha detto ancora Mattarella - che ringrazio per il lavoro che ha svolto e sta svolgendo in questa situazione anomala ha esaurito la sua funzione e non può essere ulteriormente prorogato in quanto espresso da una maggioranza parlamentare che non c'è più". "Ritengo che sia più rispettoso" della dinamica democratica che a "portare alle elezioni sia un governo non di parte". 
 
"L'ipotesi alternativa è indire nuove elezioni subito ma non vi sono tempi per il voto entro giugno, si potrebbero svolgere in piena estate ma fin'ora è stato evitato perchè per gli italiani è difficile esercitare il voto si potrebbe fissare in autunno". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
 
"Mi compete far presente alcune preoccupazioni: che non vi sia tempo per approvare dopo il voto la legge di bilancio entro fine anno con l'aumento dell'Iva e con gli effetti recessivi che questa tassa comporterebbe e il rischio di esporre la situazione finanziaria". Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine delle consultazioni parlando dell'ipotesi di andare a nuove elezioni "all'inizio di autunno".(Ansa)

Commenti   

Giorgio
# Giorgio 2018-05-08 08:23
Ci sono 2 situazioni perlomeno bislacche:
1) Si ripete come un mantra, da parte di taluni, che il rosatellum è ininfluente sulla composizione elettorale successiva al voto. Ok, però tutti poi dicono di volerla cambiare (e non sarà possibile), compreso il capo dello Stato. C'è qualcosa che non torna, un cortocircuito logico
2) Il PD vuole sostenere un governo di tutti? Non vuole allearsi singolarmente ma con tutti? A parte l'impossibilità della creazione di un simile governo, ma questo aspetto darà ancora miscela negativa per le prossime elezioni

In conclusione, ritornando al rosatellum, l'esultanza scomposta di Rosato nel momento in cui la legge venne licenziata dal parlamento, dice tutto sulla presunta "neutralità" di questa, o almeno non è stata così percepita dal suo creatore, che comunque ha sbagliato i calcoli
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

acchiappabufale

Seguici su Facebook

ora siamo :

Abbiamo 243 visitatori e nessun utente online

Menu