LOGO200

oggi è

ORFINI 350x178Vivace assemblea degli eletti PD alla vigilia delle seconde consultazioni con Mattarella, il PD sembra ancora non aver risolto del tutto, nonostante le rassicurazioni di Ascani Martina Delrio ed altri, il problema di quale rapporto debba avere il partito con il M5S.

Franceschini, del quale conosciamo da tempo la posizione, oggi ha dichiarato quanto segue:

"Io credo che non basti assistere a quello che avviene. Nessuno ha vinto in modo tale da poter governare il Paese e allora penso che non basti più soltanto assistere. La prima fase, con la direzione che ha dato la linea dell'opposizione, penso sia stata giusta, ma oggi dobbiamo prepararci a una seconda fase. Non sto proponendo un governo con M5s o di entrare in un governo Di Maio".( Ansa)

Orfini gli risponde:

" Non possiamo non stare all' opposizione. Così, a quanto si apprende, il presidente del Pd Matteo Orfini ha replicato in assemblea dei gruppi all' intervento di Dario Franceschini, che ha invitato ad aprire una nuova fase nel dialogo sul governo. Qui nessuno - sottolinea Orfini - pensa che voi vogliate fare i ministri in un governo Di Maio ma dobbiamo chiudere il ragionamento di Dario ricordando che il 50% degli italiani ha votato i sovranisti. Noi li abbiamo contrastati nella legislatura scorsa, oggi hanno l'onere primo di tentare di governare l'Italia". ( Ansa)
 
Speriamo che la questione sia stata chiarita una volta per tutte, se non per altro nel rispetto dei militanti del PD molto preoccupati per i dissidi interni al partito.
   

 

acchiappabufale

Seguici su Facebook

ora siamo :

Abbiamo 214 visitatori e nessun utente online