LOGO200

oggi è

350x233Il M5S si dimostra un partito demenziale, prima delle elezioni non ha fatto altro che buttare merda su altri partiti e/o coalizioni professionando la propria onesta' ed il proprio perbenismo.

 

Dopo le elezioni, a poche ore dal verdetto elettorale, Di Maio da bullo predicatore di honestà si è trasformato in un agnellino bisognoso di aiuto.

Disse la seguente frase: "se i partiti non si fanno avanti, sarà difficile che questa legislatura parta!".

Successivamente il M5S ha cominciato a mettere veti politici a Berlusconi e a Renzi( che comunque non si vuole alleare con il M5S).

Da qualche giorno il signor Di Maio ha deciso di improvvisarsi "Merkel" chiedendo di firmare un patto dove o Lega o PD sono la stessa cosa.

Ora sembra che qualsiasi alleato va bene, purchè sia lo stesso Di Maio ad andare a Palazzo Chigi.

Il paragone che Di Maio fa con il modo di fare tedesco è alquanto improprio,poichè per l'attuale cancelliera tedesca parlare col l'Spd o Afd non è

esattamente la stessa cosa.

Di Maio sembra utilizzare in politica i principi di un movimento artistico chiamato "Dadaismo" dove vale il motto "tutto è  arte" e analogamente in politica , per Di Maio, qualsiasi coalizione va bene.

Se fossimo dei sostenitori del M5S, saremmo profondamente incazzati col trasformismo del Movimento.

 

 

acchiappabufale

seguici su twitter

Seguici su Facebook

ora siamo :

Abbiamo 733 visitatori e nessun utente online