350x234Il 4 Marzo, come ormai diciamo da un 1 mese, è accaduto qualcosa di anomalo nella politica italiana.  Le forze estremiste hanno preso il sopravvento.

M5S e Lega rappresentano assieme la maggioranza di questo Parlamento, sia alla Camera sia al Senato.

 

Le forze moderate ed Europeiste hanno ottenuto Pd(18.7%) Forza Italia(14%).

Piu' Europa e Civica Popolare Insieme ( alleate con il PD) e Udc Noi con L'Italia( alleati con Forza Italia) non ce l'hanno fatta ad entratre in Parlamento avendo preso meno del 3%.

Di Maio, come abbiamo già detto,  non sa cosa fare sta tentando di coinvolgere il PD e ci prova anche con Salvini.

Una parte del Pd, Franceschini Orlando Boccia Emiliano, vorrebbe l'approccio PD M5S mentre la parte di PD piu' vicina all'ex segretario non ne vuole, ovviamente, assolutamente sapere.

La situazione politica, come avete sicuramente capito, è caotica.

Essendo noi studiosi di Teoria dei Sistemi Complessi e Teoria del Caos ci interroghiamo  suquale possa essere il nuovo equilibrio della politica italiana.

Il filosofo Leibniz diceva " natura non facit saltus",  ma Leibniz non conosceva la Meccanica Quantistica poichè altrimenti non avrebbe fatto quell'affermazione.

Attendiamo il salto quantico del sistema politico italiano. 

Di fronte a quest'ondata estremista l'unica risposta è un partito moderato ed europeista che sappia dare del filo da torcere a chi vorrebbe abbandonare l'Euro e l'Unione Europea tornando agli stati nazionali.

Il nuovo discrimine politico potrebbe essere dunqie Europeismo vs Antieuropeismo e noi sapremmo certamente da che parte stare,