LOGO200

oggi è

350x350Si sta per approvare una legge elettorale, e c'è sempre una parte del Parlamento che inventa scuse per andare contro l'approvazione di tale legge.

Non sappiamo se tale legge verrà approvata, nel caso  non venisse approvata si andrà a votare con le leggi create dalla Corte Costituzionale.

Sarebbe un' ennesima sconfitta per la politica! 

Il Consigliere Economico a Palazzo Chigi Luigi Marattin, in un post, ha fatto l'elenco delle scuse di quelli che in passato hanno contrastato le leggi elettorali e i loro metodi di approvazione:

"Un sistema maggioritario/proporzionale (Italicum) con la fiducia, non va bene perche è "deriva autoritaria".
Un sistema proporzionale (tedesco) con l'accordo di tutti e senza voto di fiducia, non va bene perchè è "inciucione".
Un sistema proporzionale/maggioritario con l'accordo di quasi tutti e con la fiducia, non va bene perchè è "incucio" (almeno c'hanno fatto lo sconto del "one"), ma anche "attacco alla democrazia".
Il sistema vigente ("consultellum") non va bene perchè impedisce la formazione di un governo.
Una volta finiti gli appelli alla rivoluzione e l'indignazione permanente, ma qualcuno ce lo vuole spiegare quale debba essere la legge elettorale più adatta e, soprattutto, come farla approvare?"

mancano alle elezioni amministrative:

acchiappabufale

seguici su twitter

Seguici su Facebook

ora siamo :

Abbiamo 281 visitatori e nessun utente online